Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 26 settembre 2016

VORREI...MA NON POSTO... (cit.)

Cosa abbiamo combinato in questi mesi, anziché postare ricettine efficaci ed ecologiche?
Abbiamo scritto!
Siamo GliAlchimisti o GliScrittori...siamo entrambe le cose!
...e avremmo voluto ma non abbiamo postato: 
perchè tutto il nostro tempo libero è stato dedicato alla scrittura di un libro.



  
Vi sono piaciute le nostre dispense? 
Le vorreste più chiare, più dettagliate,
complete di tutti i metodi che usiamo nelle ricette del blog...

Vorreste riuscire a capire meglio cosa è il sapone
e tutti i trucchi per diventare mastri saponieri?

Vorreste, in parole povere, modestamente...
...il miglior manuale mai pubblicato sull'autoproduzione del sapone?

Il più semplice da capire, il più completo, il più bello da leggere...
Un trattato completo su tutti gli aspetti del sapone che non avreste immaginato di scoprire...
Allora sarete felici di sapere che è in arrivo!

Da novembre lo troverete in tutte le librerie, sia in versione cartacea che e-book,
per ora non possiamo dirvi altro che questo...ed ecco qualche stralcio del nostro faticoso lavoro degli ultimi mesi...









venerdì 15 luglio 2016

LE "SCADENZE" DELLE RICETTE

Ci troviamo spesso a rispondere a queste domande:
"quando scade questa preparazione?" "quanto dura?" "ma non va a male senza conservanti?"
Riassumiamo in questo post un po' di glialchimisti-filosofia...

Sui conservanti rimandiamo al post "I conservanti" dove abbiamo spiegato bene ciò che ne pensiamo...

Per quanto riguarda invece la durata delle preparazioni prive di conservanti industriali (molte preparazioni ne hanno di naturali come l'alcool, alcuni oli essenziali, sostanze acide o basiche etc.), ci piacerebbe introdurre una riflessione.
Chi si avvicina all'autoproduzione (o chi già vi è dentro fino al collo), ha un vantaggio su tutti gli altri, la capacità di ragionare su ciò che usa...e su ciò che prepara ovviamente.
Noi autoproduttori sappiamo cosa usiamo per creare i nostri preparati, conosciamo ogni ingrediente e da dove viene, quanto lo abbiamo contaminato, se è molto tempo che lo custodiamo in casa, in che condizioni e altre informazioni, che solo noi possiamo avere...
Sappiamo inoltre come abbiamo agito durante la preparazione, sappiamo se abbiamo usato flaconi sterili, sappiamo se abbiamo indugiato con mani sporche o contenitori contaminati sul nostro preparato.
Sappiamo ad esempio se una crema è emulsionata per bene oppure se ha delle goccioline di acqua libere.
Sappiamo se qull'olio usato era quasi rancido, oppure se era fresco.
Sappiamo se abbiamo fatto bollire almeno 5 minuti l'acqua utilizzata, se invece abbiamo usato acqua distillata sappiamo che la distillazione avviene ad alta temperatura (l'acqua passa attraverso lo stato gassoso...) quindi siamo tranquilli.


Per tutto il resto (...ciò che non sappiamo) c'è: 

...eh già...

Noi annusiamo, guardiamo, tocchiamo e usiamo ciò che abbiamo prodotto, possiamo capire cosa succeda alle nostre preparazioni e una attenta analisi a posteriori delle nostre autoproduzioni è sicuramente una delle esperienze che più ci insegna su come migliorare le ricette.
Prendiamoci qualche istante per valutare con la nostra esperienza e con i nostri ragionamenti quale sia la durata possibile delle preparazioni, con fiducia in noi stessi!
Quindi keep calm and be confident!

 


martedì 5 luglio 2016

TABELLA CON LE SOSTITUZIONI DI OLI E BURRI

Su richiesta di molti che chiedono come preparare ricette simili a quelle che presentiamo, usando ciò che hanno in casa anzichè dover acquistare ingredienti nuovi, abbiamo preparato questa tabella di sostituzioni possibili.
La sostituzione di in ingrediente con un altro può avvenire su diverse basi, ne abbiamo elencate alcune principali. Chiaramente il risultato finale non potrà essere identico ma molto simile o comunque con le stesse caratteristiche che avrete scelto di mantenere. 


sabato 2 luglio 2016

SAPONE SOLIDO COCCOLIVA ALLA MANDORLA


Secondo video tutorial de Gli Alchimisti: prepariamo un sapone al delizioso e goloso profumo di mandorla, con olio di mandorle dolci non saponificato: ricco, emolliente, nutriente, delicato.
Sostituirà egregiamente il sapone mani, il docciaschiuma e lo shampoo (capelli normali, corti).
Inoltre la preparazione è semplicissima! Dieci minuti...



lunedì 23 maggio 2016

TWIN: RICETTE GEMELLE DOPOSOLE E...ILLUMINANTE ANTI-IMPERFEZIONI - VISOE...CORPO - COCCO E ALOE - NUOVO!

Doppi utilizzi in una sola crema: 
ottimo doposole e perfezionatore di incarnato.
Per il corpo ma anche per illuminare il viso nelle sere d'estate...
Con olio di cocco per nutrire la pelle seccata dal sole e gel di aloe vera per lenire le scottature.
 Pigmenti luminosi e colorati per rendere anche la pelle chiara più uniforme e luminosa
e per ravvivare la pelle abbronzata.

Proponiamo questa crema TWIN in due versioni, una per chi vuole usare la cera d'api in modo da non dover comprare un emulsionante, una per chi come noi già possiede un emulsionante naturale e lo vuole usare.
Come già sapete avevamo acquistato l'Olivem (contiene Cetearyl olivate e Sorbitan olivate) per provare a fare creme più leggere e abbastanza stabili, non siamo convinti che ne sia valsa la pena perchè con la cera d'api otteniamo emulsioni più belle e cremose anche se leggermente più pesanti, ma già che c'è lo usiamo...
Quindi in entrambe le versioni usiamo olio di cocco per donare le sue proprietà nutrienti e ristrutturanti, è una buona scelta d'estate anche perchè tende a resistere bene alle alte temperature senza irrancidire; usiamo aloe vera per lenire gli arrossamenti da scottature e comunque perchè è sempre un toccasana per la pelle; usiamo un o.e. o assoluto dolce a scelta: ylang ylang, mandorla, gelsomino, se al posto dell'olio di cocco puro usate il monoi di tahiti avrete già il delizioso profumo della gardenia tahitiana incluso! Oppure se preferite un'essenza sintetica, scegliete cocco, cioccolato o monoi: sono molto adatte.

giovedì 14 aprile 2016

SAPONE 100% OLIVA INTERAMENTE A FREDDO

Prepariamo un sapone interamente a freddo, il più semplice sapone al mondo...
Uno dei saponi più delicati e trattanti che esistano. 
Nella semplicità dell'olio di oliva e dell'olio essenziale di limone abbiamo efficacia e delicatezza. 

Usiamo olio di oliva e profumiamo con olio essenziale di limone ma a voi modificare la ricetta, personalizzandola! Lo possiamo profumare in altro modo e magari colorare o aggiungervi farine o altri attivi.

Ingredienti:

1000 gr olio di oliva

128 gr soda caustica (sconto 5% già incluso nel calcolo)
250 gr acqua

20-30 ml o.e. limone


RICORDIAMOCI SEMPRE CHE...

L'INGREDIENTE SEGRETO DEL SAPONE: la SODA CAUSTICA (idrossido di sodio) informazioni e rassicurazioni...

È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si s...

LE RICETTE CHE PREFERITE:

Seguici! Clicca qui sotto per diventare un lettore fisso del nostro blog!

Google+ Followers