SAPONE LIQUIDO CLASSICO


Il metodo classico prevede l'uso dell'idrossido di potassio, 
noi come sempre lo abbiamo reso il più possibile semplice e accessibile a tutti.
E' un metodo a caldo che consente di ottenere ottimi saponi liquidi per uso personale, 
ovviamente anche per la casa ed il bucato.
Questi sono i materiali che occorrono e le fasi della preparazione valide per tutte le ricette, poi ogni preparazione ha le proprie temperature di esercizio ideali 
e tempi diversi per giungere alle diverse fasi: 
sperimentate questi punti nelle vostre ricette e modificateli a seconda delle esperienze per creare ricette complete!

Materiali che occorrono:

  1. Oli, Burri, Cere ed Oli Essenziali a scelta
  2. Acqua del rubinetto (o di sorgente se è a portata di mano!) 
  3. idrossido di potassio
  4. bilancia di precisione (almeno 1 grammo)
  5. due contenitori di plastica o vetro di cui uno resistente al calore
  6. una pentola di acciaio o vetro
  7. cucchiai e spatole
  8. frullatore ad immersione

materiali da evitare: alluminio, rame, ferro e teflon


Fasi della preparazione della pasta di sapone:

  1. preparare la ricetta facendo il calcolo dell'idrossido di potassio necessario: nelle ricette di sapone per uso personale è meglio scontarlo, ossia praticare una riduzione percentuale sul totale (dal 2% all’8%) negli shampoo è meglio evitare lo sconto, salvo che nelle ricette destinate a capelli secchi e rovinati;
  2. organizzare su un tavolo libero da altro, tutti gli ingredienti e le attrezzature che si intendono usare;
  3. indossare i guanti e la mascherina di protezione, eventualmente anche gli occhiali;
  4. pesare e far sciogliere eventuali grassi solidi e pesare tutti i grassi ed oli, mettendoli in un'unica pentola d’acciaio, dove avverrà poi la reazione, metterli sul gas a fuoco bassissimo;
  5. mettere a scaldare sul fuoco una quantità di acquadi circa tre volte il peso dei grassi;
  6. pesare l'idrossido di potassio;
  7. pesare l’acqua o l’infuso o la birra o il liquido che si vuole usare;
  8. versare l'idrossido di potassio nell’acqua e mescolare bene fino a che ogni scaglia sia sciolta;
  9. versare la soluzione della soda nei grassi e mescolare con il frullatore a immersione, fino a quando si riesce in base alla consistenza del composto (può durare da 10 a 20 minuti questa fase) quindi proseguire a mescolare con una spatola, sempre a fuoco basso;
  10. dopo ulteriori 10-20 minuti il composto assomiglierà ad un gel traslucido, quando arriva ad essere di una consistenza densa il sapone è cotto;
  11. pesare questa pasta di sapone che potrete conservare in attesa di scioglierla o sciogliere immediatamente;
  12. mattere nuovamente nella pentola la pasta di sapone e aggiungere l'acqua bollente in quantità doppia rispetto al peso della pasta di sapone;
  13. mescolare bene e lasciare cuocere ancora fino a che la pasta di sapone non sia completamente sciolta nell'acqua. La durata di quest'ultima fase varia molto, comunque, per avere un'idea, siamo sull'ordine della mezz'ora-quaranta minuti;
  14. lasciare iniepidire e infine aggiungere gli oli essenziali e i componenti aggiuntivi, quindi imbottigliare. 
a breve sul blog nuove ricette di sapone liquido create su questa base!

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel blog

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE...

L'INGREDIENTE SEGRETO DEL SAPONE: la SODA CAUSTICA (idrossido di sodio) informazioni e rassicurazioni...

È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si s...