verifica pinterest

il nostro mondoecologico

Cerca nel blog

CREMA BASE: VISO, CORPO, MANI ETC...


Questa è la più semplice e versatile delle ricette di creme: a seconda delle sostituzioni che si applicano alla ricetta base, si possono ottenere creme per tutti i gusti!
Dedicata a Giulia: così non la dimentichi più!
In questa ricetta i punti fermi sono due: la quantità di cera d'api e la quantità di acqua (o idrolato, o infuso). Il tipo di oli con cui comporla è a scelta libera a seconda delle esigenze.
Noi la proponiamo nella versione più elementare ed economica, che ne esalta la versatilità, visto che il risultato finale è una crema che va bene praticamente per tutti gli usi! L'unico olio usato è infatti Olio di Oliva, con un 5% di extravergine.

Ingredienti per 100 gr:
50 gr Olio di Oliva (di cui 5 gr extravergine)
40 gr acqua (o infuso o idrolato)
10 gr cera d'api
30 gocce di olio essenziale a scelta
Preparazione:
1 - far bollire l'acqua o preparare l'infuso (se si utilizza invece acqua distillata non è necessario).
2 - pesare 40 gr di acqua (o di infuso) (è importante pesare dopo aver fatto bollire perchè bollendo ne evaporerebbe un po' e non saremmo più certi della quantità d'acqua presente nella ricetta).
3 - pesare la cera e metterla a sciogliere a bagno-maria oppure su una stufa nella parte meno calda
4 - intanto che la cera si scoglie pesare gli oli e poi metterli a scaldare insieme alla cera (potete anche metterli a scaldare a parte ed unirli alla cera una volta che abbiano raggiunto i 45 gradi)
5 - con un termometro tenere sotto controllo la temperatura di cera+oli, non deve superare i 50-55 gradi, se a questa temperatura la cera non è ancora sciolta, togliere dal fuoco mescolare fino a che la miscela non sia raffreddata un po' e poi rimettere a scaldare
6 - se avete fatto bollire l'acqua o avete preparato un infuso, controllatene la temperatura: al momento della miscelazione con gli oli e la cera tutto dovrà essere alla stessa temperatura, se usate acqua distillata allora mettetela a scaldare fino a che non raggiunga 50 gradi circa
7 - quando tutto è alla stessa temperatura e ben sciolto iniziare a frullare con il frullatore ad immersione la mistura di oli e cera versandovi dentro piano piano (a filo) l'acqua
8 - quando vedete che l'emulsione è avvenuta (la crema diventa chiara e opaca, quasi bianca, e tende a fare il nastro) spegnete il frullatore, ripulitelo bene per non sprecare crema, ponete il recipiente con la crema dentro una bacinella di acqua fredda e mescolate con una frusta fino a che la crema non sia completamente raffreddata.
9 - aggiungete dunque gli oli essenziali o la fragranza per profumare, mescolate bene
10 - invasettate in vasetti puliti asciutti e possibilmente sterilizzati con 5 minuti di bollitura.
Se si desidera una crema viso si può sosttuire gran parte dell'olio di oliva con olio di jojoba, di vinaccioli, o di nocciola perchè risulti più leggera; se si desidera una crema corpo ricca invece si può sostituire all'olio di oliva un po' di burro di karitè, o di olio di argan; per una buona crema mani si potrebbe mettere un po' di glicerina al posto di una parte di acqua. E così via...mano a mano che prenderete confidenza con le emulsioni casalinghe potrete inventare nuove varianti!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE...

L'INGREDIENTE SEGRETO DEL SAPONE: la SODA CAUSTICA (idrossido di sodio) informazioni e rassicurazioni...

È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si s...

LE RICETTE PIU' POPOLARI DI SEMPRE:

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE: PER CONTINUARE A CONDIVIDERE RICETTE PER UN MONDO MIGLIORE!

ACQUISTA IL NOSTRO LIBRO SU AMAZON

ACQUISTA IL LIBRO SUL SITO DELL'EDITORE

ACQUISTA IL NOSTRO LIBRO DA HOEPLI

Google+ Followers

Translate this Blog!