Argan e Incenso crema viso antietà

Con questa ricetta ho preparato una crema viso che sfrutta le proprietà antirughe del prezioso olio di argan e dell'olio essenziale di incenso. Insieme a questa coppia d'assi per la pelle matura, ho inserito anche olio di jojoba (sempre favoloso per ogni tipo di pelle), assoluto di rosa e vitamina E.


Ingredienti per 100 gr

  • 45 gr olio di jojoba
  • 5 gr olio di argan
  • 10 gr cera d'api
  • 40 gr idrolato di lavanda (acqua distillata di lavanda) oppure di rosa o acqua bollita
  • 2 gocce di vitamina E oppure una fiala (da aprire e versare)
  • 1/2 cucchiaino di ossido rosa (serve solo per colorare, si può eliminare senza modificare l'efficacia della crema)
  • 10 gocce assoluto di violetta
  • 10 gocce assoluto di rosa
  • 10 gocce o.e. incenso

Preparazione (serve il termometro a immersione)

  1. pesare e misurare tutti gli ingredienti, tenere a portata di mano il frullatore a immersione e una bacinella con acqua fredda e ghiaccio;
  2. miscelare l'ossido rosa, gli oli essenziali e gli assoluti in un piccolo ciotolino per togliere i grumi all'ossido, eventualmente aggiungere un cucchiaino d'olio di jojoba (togliendolo a quello pesato);
  3. far fondere la cera d'api e unire a essa l'olio di jojoba e l'olio di argan, la temperatura dell'insieme deve essere circa 65 gradi;
  4. nel frattempo far scaldare l'idrolato fino alla stessa temperatura;
  5. versare oli e cera fusi in un contenitore cilindrico, come il bicchiere del frullatore a immersione;
  6. mescolando con una piccola frusta a mano versare l'idrolato dentro agli oli, lentamente, come se si stesse facendo una maionese e mescolare un po' poi dare qualche colpo di frullatore a immersione;
  7. immergere il contenitore cilindrico dentro alla bacinella di acqua e ghiaccio e iniziare a frullare con il frullatore a immersione;
  8. alternare per diversi minuti, anche 15 o 20 il frullatore a immersione e la frusta a mano, finche la crema non sia a temperatura ambiente;
  9. quando la crema raggiunge circa 25 gradi, aggiungere la mistura di oli essenziali e ossido, aggiungere la vitamina E e continuare a frullare e mescolare ancora un po';
  10. la crema è pronta quando sulla sua superficie non ci sono più goccioline di acqua ma è ben uniforme e cremosa;
  11. versare in vasetti puliti e sterilizzati (se sono di vetro si fanno bollire, se sono di plastica sono sufficienti 15 minuti con alcool etilico).

Vuoi imparare a fare le creme?

Segui il mio corso di creme, unguenti, burri e balsami naturali:
🌿Vegan OK!🌿

Seguimi su Instagram per vedere altre ricette in tempo reale e avere consigli e suggerimenti sull'autoproduzione!
Seguimi su Instagram


Claudia Ferretti

Phasellus facilisis convallis metus, ut imperdiet augue auctor nec. Duis at velit id augue lobortis porta. Sed varius, enim accumsan aliquam tincidunt, tortor urna vulputate quam, eget finibus urna est in augue.

2 commenti:

  1. Buonasera,
    vorrei sapere se la crema così prodotta ha una scadenza.

    Grazie mille,

    Salvatore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si deve vendere, quindi non si inserisce una scadenza. Io la uso anche 3/4 mesi dopo averla fatta, se è ben emulsionata e non si tocca con cose sporche, rimane buona, ma assolutamente è una cosa che ognuno deve vedere da sé, dipende come la si tratta e in che contenitore si mette.

      Elimina