Cerca nel blog

venerdì 26 febbraio 2016

CREMA IDRATANTE ILLUMINANTE LAVANDA E VANIGLIA

Idratante, anti imperfezioni, lenitiva.
Crema idratante e nutriente leggera, olio di jojoba e nocciola. Acqua di lavanda e pigmenti illuminanti. Idratante, illuminante e piacevolissima: si assorbe facilmente e lascia la pelle idratata, uniforme e luminosa. Facile da fare.
Emulsioniamo con cera d'api, usiamo solo oli vegetali, idrolati (acque di fiori), oli essenziali.
Ci ho messo anche un po' di acido jaluronico...per aumentarne l'efficacia!



Usiamo l'acqua distillata di lavanda, ma la potete sostituire con un infuso di lavanda.
E' una crema da giorno per pelli normali o miste.

Ingredienti per 100 gr:

10 gr di cera d'api
30 gr di olio di jojoba
20 gr di olio di nocciole
40 gr di acqua di lavanda (idrolato di lavanda)

0,4 gr ossido viola (facoltativo, serve per colorarla di viola tenue) (una punta di cucchiaino)
0,4 gr mica perlescente (una punta di cucchiaino)

acido jaluronico a piacere, a seconda se lo abbiate puro o già diluito in acqua. Io diluito ne ho messo mezzo cucchiaino.

20 gtt o.e. lavanda
10 gtt assoluto di vaniglia

Pesare direttamente in un pentolino la cera e gli oli (se colorate con l'ossido viola dovete tenerne un pochino da parte, farvi sciogliere dentro tutto l'ossido, poi inserire tutto nella pentola); mettere il pentolino a scaldare a fuoco bassissimo, fino a che la cera non sia fusa, non fate salire la temperatura sopra i 60 gradi, se la temperatura sale e la cera non si è sciolta, spegnete il fuoco e attendete un po' mescolando.
Nel frattempo misurate gli oli essenziali, e pesate in una piccola brocca di vetro l'idrolato, poi metteteli a scaldare qualche secondo nel forno a microonde o sul gas, fino a che non raggiungano all'incirca 50/60 gradi.
Prendere la pentola con oli e cera, inserirvi dentro il frullatore ad immersione, iniziare a frullare versando l'idrolato piano piano, a filo, fino a che tutto non sia incorporato ed il composto assomigli ad una maionese.
Poi ripulire il frullatore, prendere la pentola e metterla a raffreddare dentro una ciotola od una vasca del lavandino con acqua fredda. Nel frattempo aggiungere gli oli essenziali e mescolare.

Occorre mescolare lentamente ma costantemente per diversi minuti, finchè la crema non sia raffreddata e la sua consistenza cremosa e densa.
Quando è pronta con una spatolina metterla nei vasetti che avrete preparato puliti e sterilizzati.
Dura qualche mese se ben conservata lontano dal calore e senza toccarla con le dita sporche.

 (per essere certi che la crema sia venuta e non abbia acqua dispersa, provate a spalmarvene una punta di coltello sulla mano, dovrebbe essere un film uniforme senza al suo interno piccole bollicine d'acqua, e non dare una sensazione troppo fresca)


2 commenti:

  1. è possibile usare la lecitina come emulsionante anzichè la cera d'api? in che misura?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le dosi sono diverse, inoltre la lecitina è più instabile e lascia un odore non gradevolissimo, per le proporzioni in ricetta prova queste: http://www.glialchimisti.com/2014/04/crema-leggera-fluida-per-il-viso-base.html
      Cambi il tipo di oli e il profumo, aggiungi le miche e usi acqua di lavanda invece di acqua normale.
      Buon lavoro!

      Elimina

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE...

L'INGREDIENTE SEGRETO DEL SAPONE: la SODA CAUSTICA (idrossido di sodio) informazioni e rassicurazioni...

È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si s...

Seguici! Clicca qui sotto per diventare un lettore fisso del nostro blog!

Google+ Followers

Translate this Blog!