Cerca nel blog

domenica 5 ottobre 2014

L'INGREDIENTE SEGRETO DEL SAPONE: la SODA CAUSTICA (idrossido di sodio) informazioni e rassicurazioni...


È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si sente, perchè si fa finta che non ci sia...
Eppure è indispensabile!
Nessuno può fare un sapone solido senza usarla, non si può sostituire con la soda solvay (che è carbonato di sodio!) perchè per fare il sapone occorre una base forte come solo la soda caustica sà essere!
Durante la reazione chimica si trasforma completamente (così come gli oli) e diventa un'altra cosa: innocua, utilissima ed ecologica, diventa sapone. Il saponè non è caustico, e non è neanche unto, eppure è fatto di soda e olio: è la chimica, miei cari, che trasforma gli elementi...
Quindi perchè averne timore?
Si fa finta che non ci sia, per evitare che le persone pensino che un sapone sia aggressivo, mentre è un timore infondato, basato sull'interesse di chi ci vuole vendere tensioattivi pronti o prodotti dell'industria petrolifera.
È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si sente, perchè si fa finta che non ci sia...
Eppure è indispensabile!
Nessuno può fare un sapone solido senza usarla, non si può sostituire con la soda solvay (che è carbonato di sodio!) perchè per fare il sapone occorre una base forte come solo la soda caustica sà essere! 
Durante la reazione chimica si trasforma completamente (così come gli oli) e diventa un'altra cosa: innocua, utilissima ed ecologica, diventa sapone. Il saponè non è caustico, e non è neanche unto, eppure è fatto di soda e olio: è la chimica, miei cari, che trasforma gli elementi...
Quindi perchè averne timore?
Si fa finta che non ci sia, per evitare che le persone pensino che un sapone sia aggressivo, mentre è un timore infondato, basato sull'interesse di chi ci vuole vendere tensioattivi pronti o prodotti dell'industria petrolifera. 
Sfatiamo questo mito, ritorniamo a ragionare ed a capire cosa è meglio per noi e per l'ambiente: evviva la soda caustica! Evviva i saponi naturali! 
Ps.ricordiamoci di usarla anche per sturare i lavandini (unita ad acqua bollente) invece dell'inquinantissimo mister muscolo, e per sverniciare le persiane...

1 commento:

  1. Salve, non mi sono mai cimentata nella produzione di sapone proprio per l'utilizzo della soda caustica... non a cose fatte, ma durante la lavorazione. Quando leggo "guanti, mascherina, occhiali protettivi" mi prende il panico e temo che l'utilizzo di questa soda a caldo possa essere pericoloso. Come posso ovviare ??? Spero tu riesca a rassicurarmi, sì che trovi il coraggio di provare. Grazie
    P.S. Per assurdo.. se tu riuscissi a trovare un metodo di produzione senza usare la soda?....

    RispondiElimina

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE...

L'INGREDIENTE SEGRETO DEL SAPONE: la SODA CAUSTICA (idrossido di sodio) informazioni e rassicurazioni...

È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si s...