Cerca nel blog

mercoledì 11 luglio 2012

SAPONE TROPICALE - ricetta per un sapone estivo...

Adorabile sapone che ricorda il cioccolato al latte...nel profumo e nell'aspetto! Per le pelli seccate dal sole...

Sapone goloso, in perfetto abbinamento con la Crema Tropicale! Adatto all'estate e a tutti i momenti in cui c'è bisogno di extra dolcezza.
Esotico abbinamento di oli e burri tropicali e solidali, una composizione che ci offre un sapone ricco e schiumoso adatto per la pelle secca e arrossata dal sole.
Particolarmente ricco di Burro di Cacao e di Burro di Karité, che donano nutrimento ed idratazione oltre ad un'ottima consistenza ed una buona schiuma, l'Olio di Avocado aggiunto alnastro ne aumenta notevolmente le qualità ristrutturanti e idratanti perlapelle rovinata dal sole. Un tocco di Olio di Cocco e di Palma per incrementare il potere detergente e rimuovere ogni granello di sabbia (e di sale)! L'Olio di Palma grezzo, inoltre, dona un gradevole tono arancio, che unito al beige del Burro di Cacao grezzo, dà vita al color "cioccolato al latte" che caratterizza questo sapone.
La base, come per tutti i nostri saponi, è composta da prezioso Olio di Oliva.
Come profumazione abbiamo scelto le dolci note della Vaniglia e dell'Ylang Ylang per amplificare la sensazione "cioccolatosa" e donarvi le loro numerose proprietà.

Ingredienti per 1 kg di sapone:

650 gr Olio di Oliva
100 gr Burro di Cacao grezzo
100 gr Burro di Karité grezzo
50 gr Olio di Avocado (al nastro)
50 gr Olio di Cocco  grezzo
50 gr Olio di Palma grezzo

20 ml Assoluto di Vaniglia
10 ml Olio Essenziale di Ylang Ylang

124 gr Idrossido di sodio (soda caustica)

200 gr acqua

(Se non avete l'olio di avocado si può sostituire con olio di cocco, ricalcolando la soda)

temperatura di esecuzione consigliata:
soluzione soda-acqua 48°
grassi 50°


Preparare la soluzione di acqua e soda caustica (facendo attenzione a non ustionarsi: usare i guanti e una mascherina), lasciare raffreddare fino a una temperatura di circa 48°. Mentre la soluzione raffredda, pesare in una pentola d'acciaio il burro di cacao, l'olio di cocco, il burro di karité, e l'olio di palma, quando sono sciolti, aggiungere anche gli altri oli (tranne l'avocado) e farli scaldare fino a raggiunere una temperatura di 50°.
Le temperature sono alte perchè la combinazione tra burri e oli molto saturi provoca un ammassamento rapido della mistura.
Preparare intanto, in un piccolo contenitore a parte, tutti gli oli essenziali miscelati insieme con l'olio di avocado.
Quando tutto è a temperatura, versare la soluzione della soda nella pentola dei grassi, dare qualche mescolata con un cucchiaio, tenderà fin da subito a cambiare consistenza, quindi dare pochissimi colpetti con il frullatore a immersione, nel giro di un minuto dovrebbe essere al nastro.
Fermarsi fino a che la consistenza sia abbastanza fluida da poter aggiungere gli oli essenziali e l'olio di avocado, aggiungerli, dare uno o due colpetti di frullatore a immersione per miscelare bene tutto e versare velocemente il composto nello stampo o negli stampi scelti.
Avvolgere gli stampi in una coperta e custodire al caldo (vicino ad un termosifone d'inverno, o comunque al caldo) per diverse ore. Dopo un giorno, sformare il sapone e lasciarlo in un luogo fresco asciutto e arieggiato a essicare per circa due mesi.

Nessun commento:

Posta un commento

LE RICETTE CHE PREFERITE:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE...

L'INGREDIENTE SEGRETO DEL SAPONE: la SODA CAUSTICA (idrossido di sodio) informazioni e rassicurazioni...

È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si s...

Seguici! Clicca qui sotto per diventare un lettore fisso del nostro blog!

Google+ Followers

Translate this Blog!