Cerca nel blog

SAPONE SCRUB ANTICELLULITE AGLI AGRUMI


Sapone delicatamente esfoliante, per aromatici massaggi antcellulite.

Il sapone agli agrumi è un classico, se lo trasformiamo in un sapone scrub e dosiamo con generosità l'olio essenziale di limone: diventa imperdibile per chi ha problemi di cellulite.
L'olio essenziale di limone infatti migliora la circolazione, il delicato massaggio dell'effetto scrub aiuta a sciogliere i cuscinetti di grasso, la sua formulazione semplice e delicata con tanto olio di oliva lo rende piacevole per tutto il corpo.

Uso:
Può essere usato su tutto il corpo, per ottenere l'effetto scrub occorre strofinare direttamente il sapone sulle parti interessate.

Ingredienti per 1 kg di grassi:

500 gr olio di oliva o di sansa
400 gr olio di cocco
100 gr olio di arachidi

300 gr di acqua

143 gr idrossido di sodio (soda caustica scontata del 5%)

un cucchiaino di curry
un cucchiaino di farina di riso

15 ml o.e. limone
5 ml o.e. pompelmo
5 ml o.e. arancio dolce

Preparazione:

Preparare la soluzione di acqua e soda caustica (facendo attenzione a non ustionarsi: usare i guanti e magari una mascherina), lasciare raffreddare fino a una temperatura di circa 48°. Mentre la soluzione raffredda, far sciogliere l'olio di cocco a bagnomaria e poi pesare in una pentola d'acciaio tutti i grassi e farli scaldare fino a raggiunere una temperatura di 50°.
Le temperature sono alte perchè l'alta percentuale di olio di cocco abbrevia notevolmente il tempo del nastro.
Preparare intanto, in un piccolo contenitore a parte, tutti gli oli essenziali miscelati insieme con la farina ed il curry.
Quando tutto è a temperatura, versare la soluzione della soda nella pentola dei grassi, dare qualche mescolata con un cucchiaio, quindi frullare con il frullatore a immersione, nel giro di un minuto dovrebbe essere al nastro.
Fermarsi fino a che la consistenza sia abbastanza liquida da poter aggiungere gli oli essenziali e la farina, aggiungerli, dare uno o due colpetti di frullatore a immersione e versare velocemente il composto nello stampo o negli stampi scelti.
Avvolgere gli stampi in una coperta e custodire al caldo (vicino ad un termosifone d'inverno, o comunque al caldo) per diverse ore. Dopo un giorno, sformare il sapone e lasciarlo in un luogo fresco asciutto e arieggiato a essicare per circa due mesi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE...

L'INGREDIENTE SEGRETO DEL SAPONE: la SODA CAUSTICA (idrossido di sodio) informazioni e rassicurazioni...

È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si s...