mercoledì 1 giugno 2011

SAPONE PREZIOSO PER IL VISO

Un sapone ricco e prezioso, con cera d'api e tanto burro di karité!

Idratante, antietà, emolliente, rassodante: tutto quello che cerchiamo in un sapone per il viso, concentrato in una sola formula, ricca e deliziosamente efficace, per tutte le pelli, ma in particolare dedicato alle pelli mature.
Il burro di karité lo rende idratante e delicatamente rassodante, l'olio di jojoba emolliente e calmante, la cera d'api nutre intensamente: l'olio di riso dona l'azione antietà, l'alta percentuale di olio di oliva garantisce la sua delicatezza abbinata ad un'ottima resa pulente.
Abbiamo aggiunto i migliori oli essenziali antietà: Ylang Ylang, Bois de Rose e Lavanda. Il Limone e il Mirto donano tonicità alla pelle rinfrescando l'aroma incantevole di questo sapone.
Meglio di così...

Uso:
Fantastico sapone per il viso, ovviamente è impareggiabile per il corpo, ma forse, troppo prezioso...

Ingredienti per 1 kg di grassi:

600 gr olio di oliva o sansa
160 gr burro di karité
130 gr olio di jojoba
90 gr olio di riso
20 gr cera d'api

300 gr acqua

109 gr idrossido di sodio (soda caustica, è scontata dell'8%)

5 ml o.e. limone
5 ml o.e. mirto
5 ml o.e. ylang ylang
3 ml o.e. lavanda
2 ml o.e. bois de rose

Preparare la soluzione di acqua e soda caustica (facendo attenzione a non ustionarsi: usare i guanti e magari una mascherina), lasciare raffreddare fino a una temperatura di circa 48°. Mentre la soluzione raffredda, pesare in una pentola d'acciaio la cera e il burro di karité, quando sono sciolti, aggiungere tutti i grassi e farli scaldare fino a raggiunere una temperatura di 50°.
Le temperature sono alte perchè la combinazione tra cera, jojoba e karité provoca un ammassamento rapido della mistura: questa ricetta non è consigliata a chi ha poca esperienza di saponificazione.
Preparare intanto, in un piccolo contenitore a parte, tutti gli oli essenziali miscelati insieme.
Quando tutto è a temperatura, versare la soluzione della soda nella pentola dei grassi, dare qualche mescolata con un cucchiaio, tenderà fin da subito a cambiare consistenza, quindi dare pochissimi colpetti con il frullatore a immersione, nel giro di un minuto dovrebbe essere al nastro.
Fermarsi fino a che la consistenza sia abbastanza liquida da poter aggiungere gli oli essenziali, aggiungerli, dare uno o due colpetti di frullatore a immersione e versare velocemente il composto nello stampo o negli stampi scelti.
Avvolgere gli stampi in una coperta e custodire al caldo (vicino ad un termosifone d'inverno, o comunque al caldo) per diverse ore. Dopo un giorno, sformare il sapone e lasciarlo in un luogo fresco asciutto e arieggiato a essicare per circa tre mesi.
Potrebbe risultare difficile da tirare fuori dagli stampi, a causa dell'elevato contenuto di olio di jojoba, se così fosse mettere in freezer per un'ora e riprovare.
Buon sapone!

7 commenti:

  1. Potrebbe andare bene anche come sapone da barba..magari con l'aggiunta di olio di cocco o ricino per aumentare la schiuma... :)

    RispondiElimina
  2. metterei sempre un po' di allume di potassio nel sapone da barba... però hai ragione, il bello del sapone fatto in casa è che è versatile!

    RispondiElimina
  3. Ciao! Vorrei provare questa ricetta, però mi manca l'olio di riso. Per sostituirlo, che posso usare? grazie tanto!
    Dopo, vi dirrò come e uscito!
    Complimenti per il sito! Molto educativo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perdona il terribile ritardo! Spero che nel frattempo tu non abbia abbandonato la determinazione di provare a fare questo buon sapone! Puoi provare a sostituirlo con olio di argan per mantenere le caratteristiche antieta', oppure olio di nocciola che da' un sapone molto emolliente, o l'olio di noce che e' rigenerante se saponificato, in tutti i casi devi ricalcolare la quantità di soda perché cambia il numero di saponificazione, tutti gli oli che ho elencato sono oli che saponificando si danno saponi molli, e' necessario che qualunque sostituto usi, sia tale, per mantenere l'equilibrio della ricetta e non rischiare di avere un nastro immediato! Buon lavoro, fammi sapere come procede con la nuova ricetta!

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  5. Buongiorno, volevo sapere se di questa ricetta lo sconto và bene al 6%
    Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, lo sconto in ricetta è già calcolato all'8% ma puoi rifare i conti e scontare meno se vuoi. Non cambia molto tra 8 e 6...rimarrà comunque molto delicato anche diminuendo lo sconto.

      Elimina

Cerca nel blog

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE...

L'INGREDIENTE SEGRETO DEL SAPONE: la SODA CAUSTICA (idrossido di sodio) informazioni e rassicurazioni...

È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si s...