Cerca nel blog

CREMA VISO ALL'ACIDO JALURONICO

Ricetta semplice per creare in casa una crema viso all'acido jaluronico.

Una crema antietà, nutriente e deliziosamente profumata. Contiene olio di riso e olio di jojoba, è ricca di acido jaluronico che apporta tutte le sue proprietà rigeneranti della pelle.

Contiene acqua di fiori d'arancio per tonificare e lenire la pelle delicata, olio essenziale di neroli (fiori d'arancio) per donare maggiore efficacia antietà e un profumo fresco e dolcemente delizioso.



Ingredienti per 100 gr
  • 40 gr olio di jojoba
  • 10 gr olio di riso
  • 10 gr cera d'api
  • 40 gr acqua di fiori d'arancio
  • 1 mg acido jaluronico
  • 15 gocce di olio essenziale di neroli
Preparazione:
Pesare direttamente dentro un pentolino o un contenitore cilindrico da frullatore la cera d'api, l'olio di jojoba e l'olio di riso. Mettere il pentolino sul fuoco bassissimo oppure il contenitore cilindrico nel forno a microonde per un minuto circa. Se sul fuoco dovete prestare attenzione a che si fondano ma non friggano. La temperatura a cui dovete portare oli e cera è circa 70 gradi.
Nel frattempo pesate dentro un altro contenitore l'acqua di fiori d'arancio e la polvere di acido jaluronico, quest'ultima va unita con una piccola frusta per evitare grumi. Far scaldare anche l'acqua con acido jaluronico (sul fuoco o nel microonde a seconda di che contenitore avete scelto). Anche l'acqua deve raggiungere una temperatura di circa 70 gradi.
Mentre scaldate le due fasi della crema, misurate l'olio essenziale in un piccolo bicchierino e tenetelo a portata di mano, preparate anche una ciotola larga con acqua fredda dove poi metterete a bagno maria l'emulsione.
Quando sia gli oli che l'acqua sono alla temperatura giusta, versare a filo come per una maionese l'acqua dentro l'olio, mescolando un po', poi frullare con il frullatore ad immersione. Interrompere di frullare dopo uno o due minuti, mettere il contenitore nella ciotola a bagno maria e ricominciare a frullare, alternare frullatore e cucchiaio fino a che la crema non sia intiepidita.
Qiando la crema è tiepida ed ha raggiunto una bella consistenza cremosa, aggiungete l'olio essenziale di neroli, frullate ancora o solamente mescolate ed invasettate la crema. I vasetti devono essere puliti e disinfettati con alcool.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE...

L'INGREDIENTE SEGRETO DEL SAPONE: la SODA CAUSTICA (idrossido di sodio) informazioni e rassicurazioni...

È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si s...

LE RICETTE PIU' POPOLARI DI SEMPRE:

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE: PER CONTINUARE A CONDIVIDERE RICETTE PER UN MONDO MIGLIORE!

ACQUISTA IL NOSTRO LIBRO SU AMAZON

ACQUISTA IL LIBRO SUL SITO DELL'EDITORE

ACQUISTA IL NOSTRO LIBRO DA HOEPLI

Google+ Followers

Translate this Blog!