Cerca nel blog

Translate this Blog!

martedì 18 aprile 2017

SHAMPOO SOLIDO PERFETTO! LIMONE E AVOCADO E PER CAPELLI CON MECHES E COLPI DI SOLE - CAPELLI ROVINATI - DECOLORATI

Questo shampoo è il risultato di un'estenuante ricerca della perfezione per i capelli decolorati:
dopo mesi di esperimenti falliti siamo riusciti a creare uno shampoo che combina perfettamente il nutrimento adeguato ai capelli così rovinati e fragili, con la leggerezza necessaria a lasciare il capello morbido e soffice.
Per riuscire a farlo abbiamo coinvolto l'Olio di Avocado, perfetto una volta saponificato per ottenere una buona schiuma detergente e cremosa, le sue parti insaponificabili lo rendono fortificante ed idratante. L'Olio di jojoba che già ci aveva aiutato con lo shampoo Jojoba e Pompelmo
ha una composizione particolarmente simile a quella del sebo normalmente presente sulla nostra pelle, esso nutre e idrata la pelle senza risultare unto e senza appesantire: usato come componente di uno shampoo svolge la stessa azione ristabilendo l'equilibrio tra idratazione e leggerezza nei capelli trattati.

La ricetta dunque prevede la classica composizione degli shampoo solidi: olio di oliva, olio di ricino e olio di cocco, con l'aggiunta di olio di avocado ed olio di jojoba. La profumazione scelta con olio essenziale di limone, lavanda e bergamotto è il perfetto complemento perchè dona lucentezza, forza e purezza ai capelli. Se volete esagerare e renderlo il top: usate un po' di miele sciolto nell'acqua della reazione.
Lo prepariamo tutto a freddo anche se contiene oli semi solidi perchè andando verso la bella stagione saranno sempre più liquidi.


Le foto sono dei miei capelli: tenete conto che ogni traccia di biondo è decolorazione e fatevi i conti se questo shampoo solido possa andare bene per voi.






Ingredienti:

300 gr olio di oliva
290 gr olio di cocco
250 gr olio di ricino
150 gr olio di jojoba
10 gr olio di avocado

10 ml o.e. limone
10 ml o.e. lavanda
10 ml o.e. bergamotto

eventualmente un cucchiaio di miele colmo da inserire al nastro

137 gr soda caustica (idrossido di sodio)

300 gr acqua 


Preparazione:

Usare tutti gli strumenti per la sicurezza delle mani e del viso.
Pesare gli oli in una pentola se è inverno, un secchio se è estate e l'olio di cocco è già liquido. Se è inverno, fate fondere l'olio di cocco nella pentola facendola un po' scaldare.
Quando avrete tutti gli oli pesati insieme e liquidi, pesate anche la soda caustica in una brocca e l'acqua in un altro contenitore resistente al calore. 
Preparare il frullatore ad immersione pronto all'uso vicino al secchio o alla pentola, misurare gli oli essenziali e tenerli a portata di mano. Preparare anche gli stampi scelti.
Quindi versare la soda nell'acqua e lasciare che tutte le scaglie si sciolgano in acqua: la temperatura della soluzione di acqua e soda caustica è molto alta, si arriva a circa 90°, aiutate la soluzione mescolando un po'.
Poi versare la soluzione negli oli, frullare per qualche minuto, fino a che il composto non cominci ad addensarsi (momento del nastro accennato), poi inserire gli oli essanziali e frullare ancora, fino a che il composto non assomigli ad una maionese e si possa "scrivere" sulla superficie (momento del nastro). 
Versare velocemente il composto negli stampi, coprire con una coperta o inserire in una borsa termica, lo stampo dovrà rimanere al caldo per 24 ore, sprigionerà naturalmente calore dal suo interno, che non dovrà essere disperso.
Dopo 24 ore si sforma il sapone e lo si lascia in luogo fresco ed asciutto per due mesi.
Al termine della stagionatura avrete il vostro perfetto shampoo solido per capelli decolorati!

4 commenti:

  1. Ciao Claudia sono ancora io! ;) una domanda, ma il miele in che momento va aggiunto all'acqua di reazione? Prima di mettere la soda oppure dopo? Perché ho letto che il miele con il calore perde le sue proprietà. Grazie mille ciao a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho messo al nastro, fai così!
      Ciao, buon lavoro!

      Elimina
    2. grazie di nuovo Claudia! a presto!

      Elimina
    3. Grazie a te, mi sono accorta nel frattempo che in ricetta avevo sbagliato a scrivere e non lo avevo messo al nastro...grazie a te ho rimediato alla svista!

      Elimina

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE...

L'INGREDIENTE SEGRETO DEL SAPONE: la SODA CAUSTICA (idrossido di sodio) informazioni e rassicurazioni...

È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si s...

Seguici! Clicca qui sotto per diventare un lettore fisso del nostro blog!

Google+ Followers