lunedì 23 maggio 2016

TWIN: RICETTE GEMELLE DOPOSOLE E...ILLUMINANTE ANTI-IMPERFEZIONI - VISOE...CORPO - COCCO E ALOE - NUOVO!

Doppi utilizzi in una sola crema: 
ottimo doposole e perfezionatore di incarnato.
Per il corpo ma anche per illuminare il viso nelle sere d'estate...
Con olio di cocco per nutrire la pelle seccata dal sole e gel di aloe vera per lenire le scottature.
 Pigmenti luminosi e colorati per rendere anche la pelle chiara più uniforme e luminosa
e per ravvivare la pelle abbronzata.

Proponiamo questa crema TWIN in due versioni, una per chi vuole usare la cera d'api in modo da non dover comprare un emulsionante, una per chi come noi già possiede un emulsionante naturale e lo vuole usare.
Come già sapete avevamo acquistato l'Olivem (contiene Cetearyl olivate e Sorbitan olivate) per provare a fare creme più leggere e abbastanza stabili, non siamo convinti che ne sia valsa la pena perchè con la cera d'api otteniamo emulsioni più belle e cremose anche se leggermente più pesanti, ma già che c'è lo usiamo...
Quindi in entrambe le versioni usiamo olio di cocco per donare le sue proprietà nutrienti e ristrutturanti, è una buona scelta d'estate anche perchè tende a resistere bene alle alte temperature senza irrancidire; usiamo aloe vera per lenire gli arrossamenti da scottature e comunque perchè è sempre un toccasana per la pelle; usiamo un o.e. o assoluto dolce a scelta: ylang ylang, mandorla, gelsomino, se al posto dell'olio di cocco puro usate il monoi di tahiti avrete già il delizioso profumo della gardenia tahitiana incluso! Oppure se preferite un'essenza sintetica, scegliete cocco, cioccolato o monoi: sono molto adatte.



Ingredienti versione con Olivem per 100 gr:

40 gr acqua bollita
40 gr gel di aloe (va bene preso dalla pianta oppure in commercio quello al 99%)
10 gr olio di cocco oppure monoi di tahiti (che è olio di cocco in cui sono macerati fiori di gardenia tahitiana)
10 gr Olivem

50 gocce di o.e. o essenza a scelta 

1,5 ml mica perlescente bianca
1 ml ossido giallo
0,5 ml ossido rosa


Preparazione: 

Unire in un pentolino (o in un contenitore di plastica cilindrico se si usa il microonde) l'olio e l'Olivem, farli scardare fino a 70° circa, nel frattempo in altro contenitore mettere l'acqua bollita e l'aloe facendoli scaldare anch'essi fino a 70° circa.
Mentre si scaldano preparare dosandoli gli oli essenziali e le polveri per colorare, miscelare le polveri insieme in un ciotolino.
Mettere gli oli e olivem fusi insieme in un contenitore di plastica cilindrico tipo quelli in dotazione col minipimer (se già non ci fossero nel caso in cui abbiate usato il microonde).
Inserirvi mescolando le polveri coloranti, poi versarvi piano piano acqua+aloe iniziando a frullare.
Frullare andando su e giù come per fare una maionese, quando il composto assomiglia ad una crema togliere il frullatore ad immersione e usare una piccola frusta. Mentre si mescola è utile inserire il contenitore in una bacinella di acqua fredda in modo che la crema si raffreddi più in fretta.
Fermarsi quando la crema è tiepido-fredda ed unire il profumo scelto. 
Mescolare ancora bene ed invasettare. 
Questa versione si usa molto bene anche se inflaconata. Per inflaconare usate un sacchetto da freezer come fosse un sac à poche facendovi un piccolo taglietto nell'angolino.


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ingredienti versione con Cera d'api per 100 gr:

20 gr acqua bollita
20 gr gel di aloe (va bene preso dalla pianta oppure in commercio quello al 99%)
50 gr olio di cocco oppure monoi di tahiti (che è olio di cocco in cui sono macerati fiori di gardenia tahitiana)
10 gr Cera d'api

50 gocce di o.e. o essenza a scelta

1,5 ml mica perlescente bianca
1 ml ossido giallo
0,5 ml ossido rosa

Preparazione: 

Unire in un pentolino (o in un contenitore di plastica cilindrico se si usa il microonde) l'olio e la cera, farli scardare fino a 70° circa, nel frattempo in altro contenitore mettere l'acqua bollita e l'aloe facendoli scaldare anch'essi fino a 70° circa.
Mentre si scaldano preparare dosandoli gli oli essenziali e le polveri per colorare, miscelare le polveri insieme in un ciotolino.
Mettere olio e cera fusi in un contenitore di plastica cilindrico tipo quelli in dotazione col minipimer (se già non ci fossero nel caso in cui abbiate usato il microonde).
Inserirvi mescolando le polveri coloranti, poi versarvi piano piano acqua+aloe iniziando a frullare.
Frullare andando su e giù come per fare una maionese, quando il composto assomiglia ad una crema togliere il frullatore ad immersione e usare una piccola frusta. Mentre si mescola è utile inserire il contenitore in una bacinella di acqua fredda in modo che la crema si raffreddi più in fretta.
Fermarsi quando la crema è tiepido-fredda ed unire il profumo scelto. 
Mescolare ancora bene ed invasettare. 





3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Buondi Claudia!!! Avrei una curiosita. Provando a riprodurre la ricetta qui sopra mi chiedevo se fosse possibile inserire al posto di olio di cocco anche olio di oliva e oleolito di calendula e lavanda magari in parti uguali. Inoltre mi chiedevo quale fosse la funzione degli ossidi e se ci fossero ingredienti alternativi a questi. Grazie in anticipo. Martina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Scusa il ritardo nella risposta...
      Puoi inserire gli oli o gli oleoliti che preferisci, sicuramente come doposole la calendula è un'ottima idea. Gli ossidi servono a dare perlescenza e lieve colorazione che serve per uniformare la pelle, un effetto puramente estetico che se preferisci puoi ignorare...buon lavoro!

      Elimina

Cerca nel blog

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE...

L'INGREDIENTE SEGRETO DEL SAPONE: la SODA CAUSTICA (idrossido di sodio) informazioni e rassicurazioni...

È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si s...