Cerca nel blog

venerdì 26 aprile 2013

SAPONE DA BUCATO IN POLVERE - RICETTA ANCHE PER CHI E' ALLE PRIME ARMI

Ricetta per creare un sapone da bucato in polvere che funziona bene, come quelli in commercio, ma senza inquinare...
Facile da fare, per chi non sà o non ha tempo e voglia di saponificare, può essere realzzato anche con il sapone da bucato che trovate nei negozi.

Chi è abituato a sperimentare ricette, potrà affermare che con questa ricetta "abbiamo scoperto l'acqua calda", però spesso capita che anche le cose più semplici non vengano in mente, oppure non si ha la voglia di sperimentarle per timore di fare pasticci, quindi noi che non abbiamo mai timore di fare pasticci, infatti ne facciamo parecchi, condividiamo anche questa elementare ricettina (che più che una ricetta è un suggerimento).
Si tratta semplicemente di miscelare il sapone solido grattato, con carbonato di sodio oppure con carbonato di sodio e percarbonato. Tutto qui. E funziona...
Attenzione a non usare questo detersivo per i capi delicati, perchè è piuttosto aggressivo. Per i capi delicati scegliete un detersivo creato solo con sapone grattugiato senza carbonato di sodio.


Ingredienti per 3 kg di detersivo in polvere:
1 kg di sapone da bucato solido molto stagionato. Se sapone fatto in casa: va bene un sapone senza sconto della soda fatto con olio di oliva e cocco oppure oliva e strutto, oppure solo oliva, solo strutto o solo cocco, deve essere stagionato per almeno un anno o più. Se sapone acquistato vanno bene tutti: preferite però saponi naturali come il sapone ecologico da bucato dell'Esselunga (per esempio).
Se sapone acquistato, deve essere tolto dall'involucro di plastica e lasciato in luogo fresco e secco per qualche mese.
2 kg di carbonato di sodio
oppure
1 kg carbonato di sodio
e
1 kg percarbonato di sodio
facoltativo:
10 ml o.e. a scelta (la lavanda è perfetta)
Grattare dentro una capiente ciotola, con una grattugia per fare le carote alla julienne, il chilo di sapone, più sarà stagionato, più il risultato sarà polveroso e non a scaglie, per la buona riuscita del detersivo è meglio che sia polveroso.
Non preoccupatevi per la grattugia: al termine la sciacquerete con acqua calda e sarà più pulita di prima!
Aggiungere alla polvere di sapone 2 chili di carbonato di sodio, oppure 1 chilo di carbonato di sodio e 1 chilo di percarbonato: quest'ultima variante può essere utile per chi vuole igienizzare durante il lavaggio (pannolini, vestitini...).
Mescolare bene tutto nella ciotola, in modo che il sapone sia perfettamente mescolato con il carbonato e il percarbonato.
Se volete potete adesso aggiungere 10 ml di o.e., versandolo direttamente nella ciotola e mescolando subito bene in modo che l'essenza si sparga in tutto il sapone.
Versare il detersivo in un sacchetto...finito!
Le dosi sono in ml anche se è solido: così potrete usare i misurini che già avete in casa, quelli che si trovano nei soliti fustini di detersivo.
60 ml per un bucato poco sporco
90 ml per un bucato normale
120 ml per un bucato molto sporco


5 commenti:

  1. grazie per la ricetta, ma va bene anche per i capi colorati? o c'è rischio che si stingano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, va bene per tutti i capi non delicati, perchè la soda solvay è un potente sgrassatore e li può rovinare... I colorati se stingono, stingono con tutti i saponi, dipende dalla temperatura e dalla qualità del colore...

      Elimina
  2. Ciao, forse sono io che non riesco a trovarla, ma esiste una ricetta per un sapone da bucato, magari extrasodico, da usare all'inizio (dopo la sua normale stagionatura) come sapone compatto e che poi posso grattugiare una volta stagionato molto? Ed intanto, complimenti per il sito, ha un sacco di ricette bellissime che non vedo l'ora di provare!!!
    Sara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse non l'abbiamo mai postata una ricetta così...in effetti manca... puoi usare quella del sapone con oli esausti, se ti va. Altrimenti prova un sapone semplice di olio di oliva, o olio di oliva e 20% cocco, oppure un sapone interamente di strutto. Non applicare sconto e profumalo parecchio. Ciao!!

      Elimina
  3. Ciao Claudia, trovo tutte le vostre ricette utilissime per l'ambiente e la cura della persona.
    Potete pubblicare qualche ricetta con l'acido citrico?
    Nel web ho trovato che è un ammorbidente naturale e anche un anticalcare per lavatrice e superfici.
    Tu che ne pensi? Lo utilizzi? Mi fido molto del tuo parere....
    Grazie

    RispondiElimina

LE RICETTE CHE PREFERITE:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE...

L'INGREDIENTE SEGRETO DEL SAPONE: la SODA CAUSTICA (idrossido di sodio) informazioni e rassicurazioni...

È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si s...

Seguici! Clicca qui sotto per diventare un lettore fisso del nostro blog!

Google+ Followers

Translate this Blog!