mercoledì 5 ottobre 2011

Cosa serve per fare il Sapone Artigianale?

  1. Acqua del rubinetto (o di sorgente se è a portata di mano!)
  2. Soda caustica (si trova dai ferramenta o nei magazzini di bricolage)
  3. Una pentola d’acciaio che non si usa più
  4. Un frullatore ad immersione
  5. Stampi per dare forma al sapone (vecchi tupperware, tubi di patatine, oppure si possono fare stampi di legno o acquistare stampi di silicone)
  6. Una bilancia digitale da cucina
  7. Un termometro che arrivi da 35 a 100 gradi almeno (si trova da ferramenta molto ben forniti, se mi scrivete vi indico dove trovarlo sia a Genova che a Milano)
  8. Mestoli e cucchiai di acciaio o legno
  9. contenitori di plastica rigida resistenti al calore (cestelli dello yogurt da chilo)
  10. Guanti di gomma e mascherina
  11. Oli, Burri, Cere ed Oli Essenziali a scelta

7 commenti:

  1. ciao! splendido sito!!! non ho mai fatto il sapone ma voglio iniziare!!! chiedo scusa ma sono proprio ignorante in materia! quindi: il contenitore in plastica intendi quello delle yogurtiere? o magari contenitori da microonde? guanti maschera e occhiali li devo chiedere specifici per maneggiare la soda caustica o comunque fatti in modo particolare (si trovano sempre nelle ferramenta?) quando parli di olio di arachide intendi quello del supermercato per friggere? grazie!!!! simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie! Ti rispondo per punti:
      - il contenitore può essere in plastica se resistente (intendevo quei barattolini di yogurt Stuffer o Mila che si trovano in formati da kg) oppure va benissimo una brocca di pirex o comunque di vetro resistente al calore
      - come guanti vanno bene quelli di gomma per lavare i piatti oppure quelli di lattice multiuso che trovi al supermercato; come occhiali puoi usare i tuoi occhiali da vista se li hai oppure degli occhiali da sole, oppure una mascherina da sci se c'è l'hai; la mascherina per naso e bocca invece è quella più semplice tra le "antipolvere" ad esempio la 3M con elastico giallo
      - l'olio di arachide può benissimo essere quello del supermercato, attenzione a leggere che sia puro olio di arachide e non una miscela di diversi oli
      Insomma, per i materiali cerca di usare ciò che hai, probabilmente in casa hai già il 90% di ciò che ti serve per fare il sapone, solitamente mancano la mascherina ed il termometro...
      Ps. I guanti è bene indossarli durante tutta la preparazione, la mascherina per bocca solo mentre pesi la soda e prepari la soluzione, gli occhiali solo mentre frulli il sapone

      Elimina
    2. grazie mille!! mi attrezzo e spero di iniziare presto!! un'ultima domanda, per fare la caldaia va bene anche una pentola in alluminio?

      Elimina
  2. Ciao e complimenti per il sito! Sono alle prime armi e avrei una curiositá....il frullatore ad immersione posso riutilizzarlo in cucina o devo dedicarne uno al sapone?
    Grazie mille
    Erika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, naturalmente puoi usarlo anche in cucina: una volta sciacquato sarà pulitissimo, più del solito!

      Elimina
  3. Grazie Claudia! Allora in questo pomeriggio di pioggia mi sa che mi diletto un pó... ;)

    RispondiElimina

Cerca nel blog

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE...

L'INGREDIENTE SEGRETO DEL SAPONE: la SODA CAUSTICA (idrossido di sodio) informazioni e rassicurazioni...

È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si s...