Cerca nel blog

venerdì 25 febbraio 2011

I Pannolini Lavabili

Il mio bimbo ha quasi 10 mesi e da quando è nato ho iniziato ad usare per lui pannolini lavabili.
Mentre ero in attesa ho passato molto tempo alla ricerca di informazioni e suggerimenti sull'argomento, in proposito devo dire che leggere le esperienze di altre è utilissimo per decidere quale sia la propria strada, ma che nessuno meglio di noi stesse può capire quase sia la soluzione giusta.

Ecco uno schema per capire quale pannolino è il più adatto:

<><><><><><><><><><><><><><><><>
Per comodità ho raggruppato i più conosciuti tipi di pannolini lavabili in macrogruppi. Il punteggio da 1 a 5 è in crescendo dalla scelta peggiore alla migliore a seconda della caratteristica che si ricerca. Le caratteristiche sono: la salubrità per la pelle del bambino, l'impatto sull'ambiente del pannolino, il suo costo, la comodità di utilizzo. Naturalmente per alcuni può essere più importante una caratteristica, per altri un'altra, quindi la somma matematica dei punteggi ha poco senso per chi, per esempio, ritiene di dover usare solo materiali naturali, e quindi da un valore molto più alto che alle altre caratteristiche, all'ecologicità ed alla salubrità del bimbo. 
TIPOSALUBRITA'ECOLOGICITA'ECONOMICITA'PRATICITA'
PANNOLINI USA E GETTA NORMALI1135
PANNOLINI USA E GETTA ECOLOGICI1215
PANNOLINI ALL-IN-ONE*4434
PANNOLINI DUE O PIU' PEZZI CON MUTANDINA IMPERMEABILE**4453
PANNOLINI DUE O PIU' PEZZI CON MUTANDINA IN LANA***5541
*include sia i pannolini tutto in uno a misure che quelli taglia unica, occorre tenere conto che per quelli taglia unica si aggiunge un voto per l'economicità ma si toglie per la praticità   
**include sia i pannolini tutto in due sagomati che quelli con i "muslin squares" che sono dei pezzi di stoffa spessa quadrati da ripiegare dentro la mutandina           
***include tutti i pannolini come sopra ma con la più ecologica e salubre mutandina in lana

Io ho scelto per i primi nove mesi i pannolini All-in-one di due misure (dodici pannolini di taglia 3-6 chili, altri dodici di taglia 7-10 chili) perchè sono una buona via di mezzo tra praticità e rispetto per l'ambiente. Da quando il mio bimbo ha raggiunto i nove chili e mezzo ho invece iniziato ad usare i pannolini in due pezzi, sagomati (taglia unica il pannolino, taglia 11-14 la mutandina impermeabile), perchè così inizia a sentire un po' di bagnato e ad apprendere che è la conseguenza del suo far pipì... per la notte uso un'inserto aggiuntivo in microfibra che lo faccia dormire asciutto.
Come marca di pannolini lavabili, io ho scelto la IMSE VIMSE perchè dopo aver osservato dal vivo i loro pannolini, confrontati con altre marche mi sono sembrati i migliori, come linea perchè le loro mutandine sono ben sagomate, come materiali perchè associano il cotone bio alla microfibra per la sensazione di asciutto sulla pelle.
Tengo sempre in casa una piccola confezione di pannolini usa e getta ecologici, perchè può capitare che gli altri non asciughino in tempo o che vada fuori per il weekend e non abbia modo di lavarli.
Però dopo aver provato i pannolini lavabili non mi sembrano neanche più così comodi, impiego lo stesso tempo per metterli al bimbo e il suo sederino si arrossa matematicamente! Ho prestato ad un'amica i vecchi pannolini del mio  bimbo ed ora stanno svolgendo un egregio lavoro anche se sono di seconda mano, il loro costo su due bambini è pienamente ammortizzato con un notevolissimo risparmio su quelli usa e getta tradizionali. Abbiamo risparmiato all'ambiente tonnellate di rifiuti irriciclabili e ai nostri bambini proviamo ad assicurare un futuro migliore in un ambiente migliore! Se volete altre informazioni scrivetemi e sarò ben lieta di contribuire ad una vostra scelta ecologica!
Claudia

1 commento:

  1. P.S. ora il mio primo bimbo ha due anni e mezzo ed è da un anno che ha iniziato ad usare il gabinetto, e da quando ha due anni gira sempre senza pannolino! Inoltre i pannolini lavabili taglia 3-6 stanno svolgeno egregiamente il loro dovere con il terzo bambino...

    RispondiElimina

LE RICETTE CHE PREFERITE:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE...

L'INGREDIENTE SEGRETO DEL SAPONE: la SODA CAUSTICA (idrossido di sodio) informazioni e rassicurazioni...

È l'ingrediente segreto perchè è il trucco insostituibile perchè l'olio diventi sapone, perchè c'è ma non si vede e non si s...

Seguici! Clicca qui sotto per diventare un lettore fisso del nostro blog!

Google+ Followers

Translate this Blog!